Come inviare file di grandi dimensioni?

Alcuni clienti ci chiedono “come posso spedire un file di grandi dimensioni” ?
Prima o poi capita a tutti di spedire allegati pesanti, la posta elettronica si rivela uno strumento inappropriato

File di grandi dimensioni

per questo utilizzo, infatti inviando un’e-mail con un allegato di grandi dimensioni potremmo ottenere errori  prima o dopo l’invio della e-mail.

Gli errori più comuni sono:

– 550: Email mailbox full / quota exceeded (Spazio per la ricezione di posta elettronica esaurito)

– 523: Message too big (Messaggio troppo grande)

 

Il metodo più semplice per inviare file di grandi dimensioni è quello di usare un’applicazione Web che offre tanto spazio e procedure di invio semplificate.

Per le aziende è stato prodotto “WERP – Scambio file”, un software per lo scambio di file senza l’uso e le limitazioni delle e–mail, l’uso è semplice ed intuitivo.

Ogni utente (fornitore, cliente o partner aziendale che sia) ha un suo spazio riservato sul sito web aziendale, basta aggiungere il file a questo spazio e un messaggio personalizzabile avviserà il destinatario che un nuovo documento lo aspetta.

Il sistema prevede la sincronia con l’archivio clienti e fornitori dal gestionale aziendale.

cliccando sul link seguente trovate la scheda tecnica di Scambio file .

Condividi:

Perchè certificarsi

Che cos’è una certificazione

E’ un processo di valutazione cui ci si sottopone volontariamente, gestito da membri autorevoli della professione.

Ha caratteristiche di oggettività e misura in maniera circostanziata competenze professionali enunciate con chiarezza in una “carta delle competenze” (detta anche sillabo). Nasce nel “mercato” e segue le evoluzioni delle professioni, con periodici aggiornamenti alla “carta” e di conseguenza alle “misure”, cioè gli esami/prove con i quali viene rilasciata la certificazione. Ha carattere sovranazionale.

Ha come oggetto “abilità”, cioè il “saper fare” piuttosto che le conoscenze”. Non è un’abilitazione, cioè un processo di valutazione obbligatorio, gestito da un organismo riconosciuto legalmente (albo professionale), che segue l’ordinamento legislativo nazionale ed ha quindi carattere nazionale (con eventuali armonizzazoni a livello di Unione Europea).

Esiste un quadro normativo europeo delle certificazioni delle persone: EN 45013, ora divenuto ISO/IEC 17024:2003 (“Conformity assessment – General Requirements for bodies operating certification of persons”) che basa la certificazione sulla qualità e sul rapporto di fiducia cliente – professionista certificato.

Perchè certificarsi

La certificazione delle competenze in un settore così dinamico e complesso come l’ICT non è un’opzione, ma una necessità: certificare significa garantire qualità al sistema di sviluppo delle risorse umane.

Si stima che nel giro di 10 anni l’80% delle tecnologie diventi obsoleto e debba essere rimpiazzato. Nello stesso arco di tempo, l’80% degli specialisti del settore lavora sulla base di una formazione scolastica risalente a più di 10 anni addietro: la tecnologia ringiovanisce, la forza lavoro invecchia.

Il contesto europeo richiede una misura oggettiva delle competenze professionali, per favorire la mobilità delle professioni.

Studenti universitari: chi sta terminando o ha appena terminato un percorso universitario si presenta sul mercato del lavoro con una prova oggettiva e indipendente delle sue competenze, prova che è nata nel mondo del lavoro stesso e che complementa l’attestazione delle capacità fornita dalla laurea rilasciata dall’Università.

Professionisti: a chi, già inserito nel mondo delle professioni, viene affidata la concezione, la realizzazione e l’esercizio di un sistema informatico, è utile possedere e dimostrare, attraverso la certificazione periodica delle sue competenze, oltre ad una solida conoscenza specifica, anche una vasta esperienza, mantenuta continuamente aggiornata con i progressi della tecnologia.

Condividi:

Aggiornamento ios7 – errore 1669 soluzione

iphone errore modalita DFU ripristino

Anche tu hai deciso di aggiornare il tuo dispositivo Apple al nuovo sistema operativo ios7? Durante l’aggiornamento è comparso un errore? Magari proprio quello con il codice 1669 di cui in internet tutti ne segnalano l’esistenza ma nessuno conosce la soluzione? Hai già chiamato l’assistenza Apple ma anche loro non sanno darti una soluzione, tutto questo mentre il tuo iPhone è senza vita?

Ok, abbiamo la soluzione al tuo problema!

Ecco cosa occorre fare:

Condividi:

Ma come fare siti internet?

Hai un’attività importante e ancora non sei su internet? E’ ora di fare un piccolo investimento e tirare su un bel sito vetrina che dia risalto alle attività e all’identità del tuo marchio, per iniziare ad esplorare una delle principali fonti di successo degli ultimi anni, il web per l’appunto!

A chi affidarsi per la creazione di siti web? Ultimamente stanno andando di moda dei servizi, apparentemente gratuiti, che promettono in pochi clic di creare da zero un sito aziendale. Un servizio del genere è sconsigliato perchè non offre al cliente tantissime possibilità di personalizzazione, a parte la scelta di qualche colore, la realizzazione di un home page e la scelta dei contenuti da pubblicare.

Faidate o professionisti?

Altre due strade da percorrere quando si decide di realizzare un sito web sono quella del faidate nonchè quella di affidarsi a dei professionisti del settore.

Il faidate può essere una via utile per chi ha tempo da dedicare (e da privare all’attività principale: un sito importante e presente nelle prime pagine dei motori di ricerca ha bisogno di tanto lavoro e di diversi mesi di esperimenti e test!) e soprattutto ha un po’ di competenze.

Una via praticabile può essere quella della formazione in questo ambito: investire per avere a disposizione una risorsa interna che nel tempo acquisisca delle competenze per portare avanti il progetto web dell’azienda.

Se invece si vuole avere la mente libera da altri impegni, è possibile affidarsi a professionisti del settore: webmaster, web agency, ecc… che mettono a disposizione dei propri clienti tutti gli strumenti per ottenere eccellenti progetti da pubblicare online.

Come scegliere il professionista giusto?

Chi vuole affidarsi ad una società per la realizzazione del sito web, dovrebbe considerare innanzitutto il curriculum, ovvero dare un’occhiata a tutti i progetti già realizzati e al risultato ottenuto (verificare se i siti oltre ad essere belli e accattivanti, siano ai primi posti delle SERP!). Successivamente è opportuno verificare il preventivo, considerando i vari interventi che sono disposti a fare:

costruzione del sito

grafica e design

realizzazione contenuti

link building

promozione

ottimizzazione SEO

Condividi: