Soluzioni digitali per il lavoro remoto

Ecco uno schema riassuntivo di quanto ti suggerirò

  • Lavoro da casa: Supremo o Desktop Remoto
  • Riunioni tra più persone: WebEx (Video, audio, chat, condivisione desktop) o Teams
  • Riunioni a due: Skype o Teams (Video, audio, chat, trasferimento files, condivisione desktop)
  • Corsi: WebEx (Video, audio, chat, condivisione desktop)

In TECH.TEAM abbiamo pensato parecchio a come riorganizzare l’ufficio ai tempi del CoronaVirus.
Il nostro lavoro permette di lavorare a distanza in quanto l’utilizzo del computer è preminente e perché abbiamo lavorato lungamente sulla digitalizzazione dei processi.

Se anche tu svolgi il tuo lavoro con il computer ecco cosa ti suggeriamo.

L’obiettivo è quello di farti lavorare da casa in modo comodo e sicuro (nel rispetto del GDPR).
Preferiamo farti usare il computer domestico per collegarti a quello dell’ufficio dove troverai già tutto configurato e funzionante come quando vai al lavoro; i dati resteranno lì dove sono con tanto di backup, con buona pace del GDPR; in questo modo l’unica cosa che dovrai fare è collegare i due computer.

Per collegare due computer esistono diversi software, te ne suggeriamo due: Supremo e desktop remoto

Supremo è un software a pagamento (gratuito per i primi 20 giorni di prova) ottimo se sei proprio a digiuno di informatica perché più semplice da configurare.

Desktop Remoto è un software già presente in ambiente Microsoft Windows, un po’ più complicato da configurare ma è gratuito e molto efficiente. Permette connessioni Windows -> Windows, Mac -> Windows; è disponibile anche su iPhone ed Android.

Se da casa vuoi fare una riunione commerciale, fare la pausa delle 10.30 con i tuoi colleghi di lavoro, discutere di un progetto con il tuo team,
ti consigliamo di creare un meeting con WebEx. Puoi trovare le istruzioni per configurare WebEx qui

Condividi:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.