Parte SmartWall: un progetto della Fondazione IBM Italia per innovare la didattica nel sistema scolastico

Le aule del liceo, tutte già dotate di videoproiettore e pc, verranno equipaggiate con gli strumenti utili alla creazione della SmartWall: penna a raggi infrarossi, telecomando Wiimote e software di gestione.
Grazie a SmartWall è possibile utilizzare la parete come un vero e proprio strumento multimediale:
la Wiimote è in grado di “leggere” la posizione della penna a led sul muro e di trasferirla al computer tramite collegamento Bluetooh; inoltre il software installato consente di usare la penna come un mouse in grado di inviare l’immagine al proiettore che visualizzerà i movimenti/comandi digitati.
Lo strumento offre la possibilità di utilizzare software specifici a supporto delle varie materie scolastiche; infine, avendo a disposizione la connessione ad Internet, è possibile reperire tutte le informazioni utili durante le lezioni.

continua su: http://www-03.ibm.com/press/it/it/pressrelease/29423.wss?ca=smartwall&me=w&met=featureone

Condividi: