Versioni automatiche dei file con Microsoft 365

Ti è mai capitato di rovinare un file di Microsoft Excel o di Microsoft Word e non poter più tornare indietro?

Da allora salvi versioni su versioni dello stesso file per il terrore di ripetere l’orribile esperienza?

Una delle funzionalità di Microsoft 365 è la gestione automatica delle versioni.

SharePoint (incluso in alcuni pacchetti di Microsoft 365) salva versioni dello stesso file mentre ci lavorate senza rallentare il lavoro o il processo di salvataggio. In qualsiasi momento puoi visualizzare e ripristinare una versione precedente del file con pochi clic.

Una delle funzionalità di Microsoft 365 è la gestione automatica delle versioni dei file

Recupero di una versione precedente di un file da SharePoint

Se devi recuperare una versione da SharePoint è semplice

Clicca sul menù altro (…) del file di cui vuoi recuperare la versione

clicca su “Cronologia Versioni”

Scegli la versione da recuperare

Dal menù a destra della versione da recuperare scegli “Ripristina”

Attenzione: il file verrà recuperato nella stessa directory e con lo stesso nome che aveva precedentemente sovrascrivendo l’ultima versione.

Recupero di una versione precedente di un file da Windows 11

Se avete sincronizzato i file da una raccolta di SharePoint o OneDrive potete recuperare i file dal menù contestuale

Conclusioni

Usando la “cronologia versioni” inclusa in SharePoint in Microsoft 365 potete recuperare un file che avete rovinato per errore senza l’intervento del supporto tecnico sia che stiate lavoranto da web che con il vostro pc Windows.

Attenzione la “cronologia versioni” non è un backup! Lo abbiamo spiegato qui: il cloud non è un backup!

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.